The challenge: indovina l’ingrediente segreto!


Sono arrivati i giorni festivi più attesi dell'anno, siamo tornate in Italia (almeno per qualche giorno) ed abbiamo avuto la fortuna di riabbracciare i nostri cari e di poter passare dei momenti preziosi tutti insieme. Adesso è tempo di ricaricarsi per l'anno prossimo che sarà pieno di nuovi impegni, progetti e sogni nel cassetto. Per salutarvi prima di mettere in stand-by il blog per una meritata pausa ristoratrice, abbiamo pensato di farvi un piccolo regalo. Vi vogliamo, infatti, svelare cosa succede quando io e Chiara ci ritroviamo dopo mesi di lontananza e abbiamo finalmente tempo di stare un po' insieme! Oggi per voi un video particolare, pensato per farvi conoscere cinque "pietanze" tipiche del Nord Europa in un modo inusuale ma decisamente divertente... Sarà riuscita Chiara ad indovinare almeno una della cose che le ho fatto assaggiare? Basta un click per scoprirlo 🙂

Ci rivediamo a Gennaio 2017 qui sul blog e, come al solito, anche sul nostro canale YouTube

Buone vacanze a tutti e... Stay tuned!!!

Carlotta

 

Share it!

EnglishItalian


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 commenti su “The challenge: indovina l’ingrediente segreto!

  • Giulia

    Ciao Carlotta e Chiara,
    prima di tutto complimenti perchè siete simpaticissime e riuscite a trasmettere semplicità e simpatia. Devo ammettere che mi piacerebbe vedere molti più video… anche perchè a quelli vecchi – non so se sono io che sono imbranata – non riesco ad accedere…
    Poi volevo commentare la prova “assaggio”… Chiara sei stata davvero coraggiosa… A parte la musse di barbabietole che mi intriga molto, ma davvero il tanto decantato pesce azzurro fa così schifo ???
    Io e la mia famiglia stiamo seriamente pensando di trasferirci a Gothenburg, peccato che mio marito vomiti al solo pensiero del pesce… mi sa che sarebbe la volta buona per perdere chili e diventare un figurino !! 😛
    A Pasqua 2017 verremo a Gothenburg per festeggiare il nostro 10°anniversario di matrimonio e anche per vedere e toccare con mano se la città possa fare al caso nostro…
    Se vi interessa magari potrei scrivervi le nostre impressioni (abbiamo un bambino di 9 anni e mezzo, magari vi può far piacere sentire il suo punto di vista).
    Buone vacanze e Buon Anno Nuovo !
    ciao, Giulia

    • ItalyGoes2 L'autore dell'articolo

      Carissima Giulia, grazie mille per tutti i tuoi commenti!
      Allora, per vedere i nostri video non devi far altro che accedere al nostro canale Youtube (trovi il link nella sezione video del blog o basta digitare ItalyGoes2 su Youtube stesso e ci trovi li!) e lì troverai tutti i nostri video sia in ordine di apparizione che divisi in cartelle che ne facilitano la visione.
      Per quanto riguarda le acciughe marinate… Noi non ne siamo amanti, ma c’è a chi piacciono tantissimo! Tranquillizza pure tuo marito però, qui ci sono ristoranti adatti ad ogni palato e la loro specialità super tipica sono.. Le meatballs! 😀
      Per il resto, fammi sapere quando sei qui a Göteborg che ci beviamo un caffè insieme e magari vi posso dare qualche consiglio!
      Un abbraccio grande!
      Carlotta

      • Giulia

        Carissima Carlotta,
        sei davvero gentilissima !!
        Noi saremo a Gothenburg dal 14 al 17 aprile prossimi: ci farebbe tanto piacere incontrarti e poter offrire noi a te un caffè… sto organizzando un tour de force per riuscire a vedere tutto con la Gothenburg City Card ma non vogliamo assolutamente perdere l’opportunità di fare la tua conoscenza !
        Un consiglio: avendo solo bagaglio a mano, cosa è meglio mettere in valigia ? Ad aprile mi sa che fa ancora freddino.. e ho letto che Gothenburg è piovosa… grazie in anticipo !
        Un caro saluto da Giulia e co.

        • ItalyGoes2 L'autore dell'articolo

          Si, diciamo che Aprile in Svezia è un po’ come Marzo in Italia… Non sai mai cosa ti aspetta!
          Per questo consiglierei di optare x outfits “a cipolla”, nel senso di portarti cose che puoi mettere a strati in modo da poterti coprire o scoprire tranquillamente a seconda delle necessità.L’Ombrellino portatile può essere utile, ma meglio una giacca impermeabile perché qui tira sempre vento e gli ombrelli si rompono facilmente o non servono a granché!
          Teniamoci in contatto così organizziamo per il caffè e stai tranquilla che in un weekend riesci a vedere tante cose belle della città. Magari posso scrivere un post per il blog su come organizzare al meglio un weekend turistico qui in zona! Mi hai dato una bella idea, grazie! 🙂
          Un abbraccio a te e alla tua famiglia!